Blog
home > blog > Eliminare la restrizione ip per gli ftp di Aruba

Tag: guida, ftp, ip, aruba, ideativi

Eliminare la restrizione ip per gli ftp di Aruba

Da un mese circa sul principale hoster italiano sono state introdotte restrizioni sugli ip che accedono agli ftp dei domini ospitati. Ecco la guida per rimuoverle.
di Maurizio Ceravolo
Da circa un mese il principale hoster italiano ha introdotto delle restrizioni sugli ftp dei domini ospitati nella proprio webfarm. Per questioni di sicurezza ora ad ogni ftp sono associati degli ip autorizzati. L'autorizzazione si imposta da un pannello di controllo di Aruba, dove ogni cliente può inserire la propria lista di ip autorizzazioni.

Questa è una impostazione di sicurezza "da grandi", nel senso che è buona norma che chi ha dei server, inserisca nel firewall che protegge la macchina delle restrizioni nell'accesso alle diverse porte della stessa. Però questa iniziativa di Aruba sta creando non pochi problemi, almeno a leggere dai forum. Questo perché è inserita di default nella configurazione minima che il provider offre, l'hosting di un dominio. E molti dei clienti sono semplici appassionati o piccole società, che non lavorano con un adsl con ip statico. Spesso si trovano con ip dinamico, oppure con un collegamento mobile.

Il che vuol dire che diventa molto complicato lavorare con queste restrizioni. Ci sono casi, purtroppo frequenti in Italia, di connessioni ballerine, con frequenti riconnessioni, ed ogni volta l'ip cambia. Magari più volte durante un trasferimento di file via ftp.

Anche noi di ideativi abbiamo clienti con domini su aruba, e questo problema è decisamente antipatico, soprattutto se ci troviamo a dover fare qualche intervento mentre siamo in mobilità.

Così armeggiando sul pannello di controllo di Aruba, abbiamo trovato come eliminare questa restrizione. Non so se è voluta, o è un bug, però per adesso funziona.

La procedura da seguire è questa.

Andate a questo indirizzo https://hosting.aruba.it/areautenti.asp, vi loggate con le vostre credenziali ed accedete al vostro pannello di controllo.

ATTENZIONE. Potete modificare la lista degli ip anche da http://admin.TUODOMINIO.XX, però fatelo dal primo indirizzo che vi ho dato, altrimenti la procedura non funziona.

Il trucco sta nell'inserire un ip, se non l'avete mai fatto, salvare, sloggarvi, riloggarvi ed eliminare l'ip. Da quel momento non ci sono più restrizioni. Immagino perchè Aruba abbia inserito un ip di default, che non è visibile se non l'avete mai messo. Poi viene sovrascritto da quello che inserite ed infine viene eliminato. E senza ip autorizzati, niente più restrizione.

Vediamo in dettaglio come dovete fare. Una volta loggati, vedete queste opzioni.

Aruba pannello di controllo
Clicca per ingrandire

cliccate su Filtra Accessi FTP, arrivate a questa schermata

aruba pannello ip

Cliccate su Aggiungi Ip

aruba aggiungi ip

Inserite il captcha in basso e fate salva. A questo punto sloggatevi e poi loggatevi di nuovo, come abbiamo mostrato all'inizio di questa guida. Rientrate nella stessa finestra della seconda immagine dall'alto ed adesso vedrete.

Aruba elimina ip

Adesso mettete la spunta all'ip precedentemente inserito e schiacciate rimuovi. A questo punto inserite il captcha come fatto prima all'inserimento dell'ip, e salvate. Slogattevi.

Avete eliminato le restrizioni sull'ip.

Ad oggi, al momento in cui scrivo, la procedura funziona. Tutti i nostri clienti che usano Aruba ora non hanno restrizioni. Se avete bisogno di ulteriori informazioni sul funzionamento di questo pannello di controllo, questa è la pagina di Aruba dove potete trovare tutte le spiegazioni.

Se questa guida ti è stata di aiuto, aiutaci anche tu, diventa nostro amico e facci un bel Mi piace. Potrai continuare a seguirci su Facebook e ci farai conoscere ai tuoi amici. Grazieeeeee. :-)

PS: in effetti esiste anche un altro modo. Più lento e meno autonomo. Occorre aprire un ticket ad Aruba e richiedere la disattivazione della restrizione.

Post correlati
2011
3
Gennaio
I post più letti del 2010
Maurizio Ceravolo
Gli articoli più letti del blog di e-minds del 2010.
2011
3
Novembre
Microsoft Codename "Social Analytics"
Maurizio Ceravolo
I laboratori di SQL Azure, rilasciano un servizio cloud sperimentale per analizzare gli andamenti social su social network, blog e forum. Con le API per gli sviluppatori.
2011
6
Luglio
Google+ avrà i profili business
Maurizio Ceravolo
Jeff Huber di Google ha confermato che presto sul Google+ saranno presenti profili business per aiutare piccole e medie imprese a sviluppare i loro affari.
2010
25
Ottobre
La visione di ideativi in piena tendenza Microsoft
Maurizio Ceravolo
Lo slogan Simplyfing Complexity di ideativi usato da Microsoft nei progetti di ricerca.
2013
17
Settembre
ImportXML, GoogleLookup alternatives for Excel
Maurizio Ceravolo
ImportXML and GoogleLookup are usefull function in Google Spreadsheet to scrape information from internet. We developed an alternative for these and other functions in Excel.


Archivio Mensile Blog
Tag Cloud
Apple browser evoluzionismo digitale Facebook geek Google Google Immagini Google+ humor innovazione marketing McAfee Microsoft Motori di ricerca social network sprechi tutorial video viral Windows Phone 7
Ultimi Post
I migliori di oggi
I più popolari del mese
Top post