Blog
home > blog > Chi ce l'ha più grosso ... il datacenter

Tag: hardware, datacenter, infografica, Google, risparmio energetico

Chi ce l'ha più grosso ... il datacenter

Vediamo con una infografica chi, al mondo, ha il più elevato numero di server nei propri datacenter. And the winner is.....
di Maurizio Ceravolo
Dopo il post di ieri sui numeri di Facebook, mi è venuta la curiosità di scoprire quanti server hanno le principali società del mondo e chi ha il maggior numero. E dopo un po' di ricerca ho trovato un interessante infografica su gizmodo, che trovate in fondo al post.

I numeri sono letteralmente impressionanti. Stiliamo la classifica, con il nome della società che possiede il datacenter ed il numero di server:
  • iWeb (10.000)
  • Peer1/Serverbeach (10.277)
  • At&t (20.277)
  • SoftLayer (21.000)
  • Time Warner Cable (24.817)
  • Verizon (25.788)
  • SBCComm. (29.193)
  • The Planet (48.500)
  • Rackspace (56.671)
  • Facebook (30.000 sull'infografica, 60.000 nelle stime di inizio 2011)
  • Akamai Technologies (61.000)
  • OVH (65.000)
  • 1&1 Internet (70000)
  • Intel (100.000)
  • Google (1.000.0000!!!!!!)
Fuori classifica Microsodt, Ebay, HP, Godaddy, Amazon, Yahoo, IBM per i quali non si hanno numeri precisi, ma si suppone che abbiano più di 50.000 server ognuno.

Io sono senza parole per Google. Si suppone che il 2% dei server esistenti al mondo, sia del colosso di Montain View. Quindi un server su 50 al mondo serve per le nostre ricerche e per la nostra Gmail. Anche perchè i quasi 8 giga per ognuno dei 150 milioni di account di posta Gmail da qualche parte lo devono mettere.

Google ha anche una particolarità. Ha tantissimi server, ma la maggior parte sono poco potenti, perchè vengono prediletti quelli che hanno una miglior prestazione per Watt di energia elettrica. Il che vuol dire che invece (sto ipotizzando) di potenti Xeon come processori, potrebbero avere dei più antiquati e parchi Celeron o Centrino, o degli Atom. Negli ultimi giorni da parte Microsoft è partita la richiesta a Intel di realizzare Atom a 16 core, questo perchè questi processori sono molto, ma molto parchi di energia. E con decine di migliaia di server, può fare molto la differenza in termini di energia.

Infografica: chi ha il maggior numero di server nei propri datacenter
Chi detiene più server nei propri datacenter - clicca per ingrandire
Post correlati
2011
5
Settembre
L'evoluzione del web
Maurizio Ceravolo
Google festeggia il terzo compleanno di Chrome, con una bella infografica interattiva, che riassume l'evoluzione del web tramite i browser che ci hanno condotto fino ad oggi.
2012
27
Agosto
Perché è utile misurare le interazioni su Google+
Maurizio Ceravolo
Gestire il proprio personal brand o la pagina Google+ della propria azienda significa mettere in atto una strategia. Per lavorare al meglio servono, però, degli strumenti di analisi.
2011
19
Agosto
Elop mette zizzania nel mondo Android
Maurizio Ceravolo
Il CEO di Nokia commenta l'acquisizione di Motorola da parte di Google, provando a seminare paura fra i produttori di dispositivi Android.
2010
6
Dicembre
Google no grazie: Groupon rinuncia ad un'offerta miliardaria
Maurizio Ceravolo
Contrordine rispetto ai rumors precedenti Groupon rinuncia all'offerta miliardaria (6 miliardi di dollari) di Google. Il giovane CEO vuole essere il nuovo Zuckerberg?
2013
23
Luglio
Google Maps sbaglia la provincia per un civico particolare
Maurizio Ceravolo
Molto curiosamente per una un civico all'interno della città di Prato, Google Maps riporta la città di Pistoia come provincia.


Archivio Mensile Blog
Tag Cloud
Apple database evoluzionismo digitale evoluzionismo digitale. Facebook geek Google Google+ humor innovazione iPad Microsoft mission motivazione Motori di ricerca Programmazione social network Sony video Windows Phone 7
Ultimi Post
I migliori di oggi
I più popolari del mese
Top post