Blog
home > blog > HTC supera Nokia

Tag: Nokia, HTC, finanza, evoluzionismo digitale

HTC supera Nokia

La notizia ha dell'incredibile. L'ex re della telefonia mondiale superato in capitalizzazione da HTC, il produttore taiwanese. Risorgerà con Windows Phone 7?
di Maurizio Ceravolo
La notizia è di quelle veramente forti.

HTC ha superato Nokia.

In capitalizzazione di borsa. Ovvero il valore che il mercato da ad una azienda. Ad oggi se qualcuno volesse comprare HTC dovrebbe sborsare 33,8 miliardi di dollari, mentre per Nokia "solo" 33. Come produttori di telefoni adesso HTC ha davanti solo Apple, Samsung. Sempre come capitalizzazione di borsa. Un grandissimo risultato. In un anno il produttore taiwanese ha triplicato il proprio valore, mentre il gigante finlandese ha perso il 28%.

Abbiamo già parlato di Nokia diverse volte, e del suo matrimonio per Microsoft. È un ulteriore esempio di evoluzionismo digitale. Le società che si adagiano sugli allori e pensano che il loro successo sia eterno, prendono la strada per la discesa. Nokia poteva essere la prima a portare il touch sui telefoni, ma ha abbandonato il progetto, lasciando che fosse Apple con il primo iPhone a tracciare la via. Dopo 4 anni, continuando a riproporre il dinosauro Symbian, ancora non ha una degna risposta al telefono di Cupertino. E per questo il mercato la sta punendo duramente. È notizia di questi giorni che sia Standard & Poor's che Moody's l'abbiano declassata, indicando agli investitori un futuro in declino. Il matrimonio con Microsoft potrebbe aiutare a risalire la china, ma non prima del 2012. Per adesso il mercato non dà credito.

Andamento di borsa di Nokia e HTC
Andamento di Borsa di Nokia (NOK) e HTC (2498)

Nokia è in evidente ristrutturazione. Fino ad adesso ha galleggiato vendendo telefono di fascia bassa con Symbian. Adesso che i produttori orientali attaccano la fascia bassa con telefoni Android, Nokia sta perdendo quote anche lì dove era più forte. Il matrimonio con Microsoft (che porta anche in dote un miliardo di dollari), dimostra questa evidente ristrutturazione per diminuire i costi. Symbian dovrebbe sparire dal mercato entro il 2015. Ora ha il 5.6% di quota contro il 40% di pochi anni fa. Gli investimenti in ricerca verranno tagliati di un terzo, segno del fatto che verranno demandate la parte software ed il suo ecosistema a Microsoft. Gli analisti pensano che questa sia la via giusta, si prevede che in un paio di anni Windows Phone 7 possa superare iOs di Apple, però come già detto, il mercato è attendista.

C'è da sottolineare una cosa. Come già detto in Facebook valutato 50 miliardi. È eccessivo?, il mercato assegna un valore ad una società anche in base alle prospettive future. In pratica scommette sul futuro successo di una società. Nokia anche se punita in borsa (in 5 anni ha dimezzato il suo valore) è ancora una società in attivo, con un fatturato di 43 miliardi di dollari ed un utile di 2. Al confronto HTC è molto più piccola. Non ho trovato dati precisi, sui siti finanziari, l'unico dato sicuro, è che l'ultima trimestrale è stata di 350 milioni di dollari, che dovrebbe indicare un fatturato annuo di poco più di un miliardo. Anche dal punto di vista dei telefoni venduti non c'è paragone. 461 milioni di unità per Nokia e solo 24.7 per HTC.

Sembrerebbe quindi sproporzionato il valore in borsa per HTC. Ma come ho già detto il mercato premia per le prospettive future e i possibili guadagni. E HTC sta investendo molto su Android (non tralasciando però anche Windows Phone 7) e, secondo Gartner (società di studi di mercato), il sistema operativo di Google nei prossimi 24 mesi dovrebbe arrivare al 49% di quote di mercato.

Io personalmente non darei troppo per spacciata Nokia, immagino che il valore in borsa calerà ancora per qualche mese, a quel punto potrebbe essere interessante comprare, prima che vengano lanciati i telefoni con Windows Phone 7 e a quel punto la capitalizzazione tornerà a salire.
Post correlati
2010
21
Dicembre
Nokia strizza l'occhio a Windows Phone 7
Maurizio Ceravolo
ZdNet pubblica un rumor che cambia le forze in gioco nella guerra dei sistemi operativi per smartphone. Nokia si starebbe alleando con Microsoft per avere Windows Phone 7.
2011
19
Agosto
Elop mette zizzania nel mondo Android
Maurizio Ceravolo
Il CEO di Nokia commenta l'acquisizione di Motorola da parte di Google, provando a seminare paura fra i produttori di dispositivi Android.
2011
27
Aprile
Apple primo produttore di smartphone al mondo
Maurizio Ceravolo
Apple è diventato il primo produttore mondiale di smartphone (per ricavi) nel primo trimestre 2011. Un risultato eccezionale, considerando che il primo iPhone è nato 4 anni fa.
2011
18
Maggio
Microsoft compra Nokia?
Maurizio Ceravolo
Rumors, dallo stesso blogger che aveva annunciato il matrimonio fra Microsoft e Nokia, danno per certo l'acquisto di Nokia da parte di Microsoft entro l'anno.
2011
15
Luglio
Trimestre record di Google
Maurizio Ceravolo
Il CEO Larry Page, ha usato Google+ per comunicare i risultati record della trimestrale del gigante delle ricerche. Ed ovviamente anche quelli di Google+


Archivio Mensile Blog
Tag Cloud
anni 80 Apple crowdsourcing evoluzionismo digitale Facebook geek Google Google+ humor innovazione iPad Microsoft mission qr code SEO social network tag video viral Windows Phone 7
Ultimi Post
I migliori di oggi
I più popolari del mese
Top post