Blog
home > blog > I giornali USA su Twitter

Tag: Twitter, editoria, infografica, evoluzionismo digitale

I giornali USA su Twitter

Una interessante infografica sulla presenza dei giornali USA su Twitter, il social network del micro blogging. Chi sarà il più seguito?
di Maurizio Ceravolo
Ho trovato su Forbes una interessante infografica con la classifica dei 25 giornali USA più seguiti su Twitter, il social network di micro blogging.

La presenza dei giornali USA su Twitter
La presenza dei giornali USA su Twitter

Come si legge chiaramente in testa alla classica c'è il New York Times. Primo senza storia con più di 3 milioni di followers su Twitter. Seguono sul podio sotto il milione il Chicago Tribune e il Wall Street Journal. Quarta piazza per il Washington Post, che però piazza un incremento di utenti dell'89%. Interessante notare che dall'ottava piazza in poi il numero di followers è decisamente molto basso. Segno del fatto che solo pochi giornali ancora spingono l'on line. Cosa molto pericolosa per il loro futuro, visto che la pubblicità on line nel corso di quest'anno supererà anche quella televisiva. Segno dei tempi che cambiano.

Con l'avvento dei tablet (vedi Tablet ed innovazione digitale uccideranno la carta stampata) l'informazione potrebbe trasformarsi radicalmente in breve tempo e molti potrebbero ritrovarsi tagliati fuori.

È interessante notare che i numeri di vendita dei giornali italiani sono inferiori ai followers su Twitter dei giornali USA. Il Foglio vende qualche migliaia di copie e si finanzia con i contributi statali al settore che sono di oltre 600 milioni di euro l'anno. Soldi elargiti per mantenere dei dinosauri, che altrimenti si estinguerebbero.

A chi interessa l'argomento, alcuni anni fa Report fece un servizio sui Finanziamenti Pubblici all'editoria. A mio avviso vederlo, può far capire quanti soldi si potrebbero risparmiare se l'informazione diventasse solo on line.
Post correlati
2011
14
Gennaio
Il web fa concorrenza sleale ai giornali
Maurizio Ceravolo
Il sindacato dei giornalisti italiani critica il web. Ma siamo sicuri che facciano bene il loro lavoro e non copino da internet? Vediamolo con un sorriso.
2011
14
Giugno
Huffington Post supera il New York Times
Maurizio Ceravolo
Il superblog Huffington Post a 5 anni dalla nascita supera in numero di visitatori lo storico e centenario New York Times. Segno dei tempi che cambiano?
2012
23
Ottobre
I contributi pubblici alla stampa sono accanimento terapeutico
Maurizio Ceravolo
In Italia (e nel mondo) si leggono sempre meno giornali cartacei, eppure i contributi pubblici sono più forti che mai. Questi soldi potrebbero essere usati per lo sviluppo digitale.
2011
24
Agosto
L'evoluzione dei giornali negli USA fra il 1690 e il 2011
Maurizio Ceravolo
Negli Usa la tradizione editoriale è lunga secoli. Vediamo la sua evoluzione con una infografica interattiva ed un video in cui vedere l'andamento lungo tre secoli.
2011
7
Gennaio
Web Designers contro Web Developers
Maurizio Ceravolo
Da una simpatica infografica prendiamo spunto per un confronto fra Web Designer e Web Developers.


Archivio Mensile Blog
Tag Cloud
Apple branding evoluzionismo digitale Facebook finanza geek Geolocalizzazione Google Google+ humor innovazione iPhone Microsoft Motori di ricerca privacy relazioni sintesi vocale social network TSQL video
Ultimi Post
I migliori di oggi
I più popolari del mese
Top post