Blog
home > blog > Angry Google

Tag: Google, Google+, social network, humor

Angry Google

Cosa succede se si prova rappresentare la guerra dei social network nel mondo di Angry Bird? Il risultanto è esilarante.
di Maurizio Ceravolo
La fantasia della rete è sconfinata. Lo humor non ha veramente frontiere. Si riesce a contaminare qualsiasi cosa e spesso i risultati sono molto divertenti.

In queste ultime due settimane Google ha preso la scena della rete, con il lancio del suo nuovo social network Google+ (Plus), il successo enorme che sta riscuotendo, il nuovo record della trimestrale.

In effetti sta oscurando sui media Microsoft, Facebook ed Apple.

Come già abbiamo visto in passato il casual game più famoso del mondo, Angry Birds ha già ispirato i buontemponi della rete, avendo già preso di mira il nostro premier, Silvio Berlusconi, con il gioco Angry Bunga.

Stavolta l'argomento della parodia è l'attacco di Google agli altri giganti della rete, verso i quali nelle ultime settimane Google ha attivato un attacco molto deciso, con il lancio dei nuovi servizi. Da qui ad immaginare un Angry Google, il passo è breve.

In questa immagine umoristica, vediamo Google attaccare i suoi principali concorrenti scagliandogli addosso Google+, Chrome, Google Mail e Android.

Angry Google
Angry Google (fonte Billy Pan)

Buona settimana e buon lavoro a tutti. Dai che le vacanze sono vicine. :-)
Post correlati
2011
27
Settembre
Google+: condivisione delle cerchie
Maurizio Ceravolo
Aggiornamenti a ritmo continuo su Google+, adesso è possibile condividere le proprie cerchie.
2011
28
Ottobre
Google+: Post popolari, Ripples e Foto editing
Maurizio Ceravolo
Sviluppo a ritmo serrato, su Google+. Due nuove funzioni orientate agli utenti (una in competizione con Instagram?) ed una che strizza l'occhio alle aziende ed al marketing.
2014
13
Marzo
Condividi like a boss su Google+
Maurizio Ceravolo
Da pochi minuti c'è stato un cambiamento nel layout delle condivisioni. Molto più bello. Mette in maggiore evidenza il link condiviso, ma non per tutti e con handicap.
2011
25
Agosto
Google +1 ora condivide
Maurizio Ceravolo
Nuova importante modifica per il +1 di Google. Ora è possibile condividere con gli amici. Prende il meglio di Like e Send di Facebook e li migliora. Google all'attacco.
2011
14
Ottobre
Google+ non ha bisogno di hashtag, però li introduce
Maurizio Ceravolo
Quanlche giorno fa, Mike Elgan, noto blogger, aveva condiviso un'analisi sul fatto che Google+ non avesse bisogno di hashtag. Google+ lì ha attivati!


Archivio Mensile Blog
Tag Cloud
Apple Electronic Arts evoluzionismo digitale Facebook geek Geolocalizzazione Google Google+ humor infografica innovazione Microsoft personal branding qr code SEO sintesi vocale social network social plugin video Waze
Ultimi Post
I migliori di oggi
I più popolari del mese
Top post