Blog
home > blog > G-Male: l'uomo perfetto secondo Google

Tag: Google, humor, geek, video

G-Male: l'uomo perfetto secondo Google

Fra i suoi innumerevoli servizi, oltre a G-Mail, Google ha rilasciato G-Male, l'uomo perfetto sognato da ogni donna. Ma la perfezione potrebbe lasciare insoddisfatti?
di Maurizio Ceravolo
Si, il titolo non è sbagliato. Si parla di G-Male non di G-Mail. Non la posta elettronica, ma un nuovo servizio pensato appositamente per le donne. L'altra metà del cielo, si lamenta spesso di noi, e quindi Google, nella sua filosofia di semplificare la vita degli utenti, ha pubblicato un nuovo servizio.

In questo caso, ha creato un uomo, che risponde alle esigenze della donna media: premuroso, che ricorda le vostre incombenze, pronto ad anticipare le vostre necessità e a suggerire soluzioni.

Troppo bello o troppo? :-)


G-Male

Ovviamente è tutta una parodia. Lo dico perché ogni tanto qualcuno crede ai post umoristici che faccio, tipo quello di The Social Network 2, a cui hanno creduto in molti.
Post correlati
2011
19
Agosto
La canzone di Google+
Maurizio Ceravolo
Con la nascita del social network di Google, non potevano mancare i contributi umoristici degli utenti. In questo caso una canzone dedicata a Google+
2012
23
Aprile
G-Male e Siri: la vera storia d'amore
Maurizio Ceravolo
In tanti film di fantascienza abbiamo visto i sentimenti nascere in dispositivi intelligenti. Questo video lo immagina fra prodotti Apple e Google.
2011
16
Giugno
Robin Williams testimonial e padre di Zelda
Maurizio Ceravolo
Robin Williams è un grandissimo fan della serie di giochi Zelda ed è stato scelto come testimonial per la pubblicità dell'ultimo gioco. È così fan che ha fatto una scelta importante...
2011
12
Settembre
Google Classic: il primo Google di 100 anni fa
Maurizio Ceravolo
Qualcuno ha provato ad immaginare come sarebbe stato Google se fosse nato 100 anni fa. L'interfaccia sarebbe stata differente, ma la filosofia la stessa.
2011
6
Dicembre
Robin Williams e SIRI di iPhone 4S
Maurizio Ceravolo
Cosa succede se un attore istrionico come Robin Williams incontra l'assistente vocale dell'iPhone 4S, Siri? Il risultato è decisamente esilarante.


Archivio Mensile Blog
Tag Cloud
64 bit Apple consolle evoluzionismo digitale Facebook geek Geolocalizzazione Google Google Immagini Google+ humor innovazione marketing Microsoft SEO social network tablet tip video Windows Phone 7
Ultimi Post
I migliori di oggi
I più popolari del mese
Top post