Blog
home > blog > Dual boot Windows Mobile 6.5 & Android 2.2 su HTC HD2

Tag: Android, Windows Mobile, HTC, HD2, Dualboot, mobile

Dual boot Windows Mobile 6.5 & Android 2.2 su HTC HD2

Meglio Android o Windows Mobile? Ma perché rinunciare ad uno dei due, quando puoi averli entrambi sullo stesso dispositivo!
di Mirko Perazzolo

Quale sistema operativo mobile è più adatto alla mia esigenza? Quali sono vantaggi e svantaggi dei sistemi operativi mobili aperti e chiusi? Meglio Android o Windows Mobile? Queste le domande filosofeggianti di molti utenti e sviluppatori. Ma perché rinunciare ad uno dei due, quando puoi averli entrambi sullo stesso dispositivo!

Scherzi a parte, è esigenza di qualsiasi sviluppatore avere a disposizione gli ambienti reali per condurre i test dei propri prodotti prima del rilascio. O provare qualcosa per un periodo di sperimentazione. Ovviamente, a parte eccezioni circoscritte a realtà specifiche, è necessario che i software rilasciati per piattaforme mobile prevedano diverse versioni per poter essere distribuiti sui diversi sistemi operativi mobile. E quindi è necessario avere a disposizione tutti i dispositivi provvisti dei vari S.O.

In un caso però, è possibile riunire su un unico dispositivo almeno due dei diversi mondi, che funzionano alternativamente: sul dispositivo HTC HD2 esiste la reale possibilità di avere il dual boot Windows Mobile 6.5 & Android 2.2. Doverosa precisazione è che la procedura che permetterà il dual boot comporta la perdita di garanzia sul dispositivo, non è una procedura sicura al 100% per la salute del dispositivo stesso, e probabilmente ai limiti del lecito.

 

Sblocco del Dispositivo

Iniziamo con lo sblocco del dispositivo (sblocco HSPL3) in modo da poter montare altre rom (“cucinate” in gergo) alternative a quella originale. Come primissima cosa controllate che il livello di carica batteria sia superiore al 50%, se il livello è inferiore sarà bene caricarlo.

Appurato il livello di carica della batteria, spegniamo il dispositivo per poi riaccenderlo usando una combinazione di tasti ( volume giù + tasto accensione ), il telefono si avvierà in modalità bootloader dove potrete controllare che la vostra versione del “SPL” sia compatibile con quelle elencate di seguito:

SPL 1.42.0000
SPL 1.62.0000
SPL 1.66.0000
SPL 2.07.0000
SPL 2.08.0000
SPL 2.10.0000

Se la vostra versione di “SPL” è compatibile con una di quelle in lista è possibile procedere con lo sblocco del telefono.

Riaccendiamo il telefono in modalità normale (scollegare la batteria e ricollegare) e connettiamolo al nostro PC, attendiamo che il tutto sia sincronizzato perfettamente.

Adesso lasciamo da parte un attimo il nostro terminale e passiamo a lavorare sul PC: scaricate il programma per eseguire lo sblocco (HSPL3_PKG); una volta scaricato ed estratto in una cartella a piacimento, cerchiamo all’interno il file HSPL3_PKG.exe e lo mandiamo in esecuzione.

Per gli utenti Windows XP e possibile lanciare direttamente l'exe per procedere allo sblocco, mentre per quanto riguarda gli utenti Windows Vista o Windows 7 bisognerà cliccare con il tasto destro sul file HSPL3_PKG.exe e lanciarlo come utente amministratore (Run as administrator/Esegui come amministratore).

Quanto descritto è visibile nel video http://www.youtube.com/watch?v=tsRjNYai6UE.

Seguite le istruzioni che il software fornirà. Vi farà scegliere verso che versione di SPL volete aggiornare il vostro dispositivo: selezionate la SPL-2.08.HSLP e attendente il termine della procedura di sblocco. A questo punto vi apparirà sul PC un messaggio, con una semplice domanda “Do you see We Hacked it on your device ?” Controllate il vostro dispositivo: se la scritta è visibile, proseguite con Yes. A questo punto il vostro dispositivo è sbloccato e pronto a ricevere rom “Cucinate” :-)

In caso si ottenga questo errore durante la procedura di sblocco:

. CRITICAL ERROR
. FLOW:00000001
. ERROR CODE:00000002
. DESCRIPTION :USB CONNECT FAILED!

si consiglia di:

1) staccare il cavo USB;
2) riavviare il pc;
3) cambiare porta USB (già che ci siete);
4) quindi ripetere la procedura.

 

Preparazione all’installazione di una nuova ROM

Procediamo adesso con l’installazione di una versione della Radio aggiornata in modo da poter continuare con la nostra procedura.

Recuperate una versione della Radio aggiornata (consiglio questa : Eugenia Project - HTC HD2 Radio ROM - 2.12.50.02_2) scaricatela ed estraetela in una nuova cartella.

Controllate che il vostro dispositivo sia collegato al PC e sincronizzato. A questo punto potete mandare in esecuzione il file CustomRUU.exe che trovate nella cartella dove avete estratto i file per la radio. Come già visto al punto precedente, per gli utenti Windows XP e possibile lanciare direttamente l'exe per procedere allo sblocco, mentre per quanto riguarda gli utenti Windows Vista o Windows 7 bisognerà cliccare con il tasto destro sul file CustomRUU.exe e lanciarlo come utente amministratore (Run as administrator/Esegui come amministratore).

Attendete che la procedura vada a buon fine e riavviate il dispositivo.

Adesso siamo pronti per formattare la nostra ROM.

 

Formattazione ROM con TASK 29

Per installare una nuova ROM è prima necessario cancellare drasticamente la memoria fisica del vostro terminale, in modo da non aver nessun problema con la sostituzione della ROM vecchia con una nuova: infatti può verificarsi qualche problema nel sovrascrivere i file della ROM esistente, quindi è sempre meglio formattare e ripartire da zero. Per portare a termine questa procedura si utilizza il programma Task29 by ShaDrac.

Per sicurezza RIMUOVERE SDCARD E SIM CARD prima di procedere con questa procedura. Procuratevi il programma “Task29 provided by doloop”, scaricatelo ed estraetelo in una nuova cartella, eseguite il file “Task29 provided by doloop.exe” e seguite le istruzioni che vi fornirà a video. Come prima, gli utenti Windows XP potranno lanciare direttamente l'exe per procedere alla formattazione, mentre per Windows Vista o Windows 7 bisognerà eseguirlo come amministratore.

Alla fine del processo il terminale verrà riavviato: tenete premuto il tasto volume giù per riavviarlo in modalità bootloader. Se non riuscite, staccate la batteria e ricollegatela e accendetelo tenendo premuto i tasti volume giù + accensione. A questo punto vedrete tre bande colorate e in basso la scritta “USB”, significa che la vostra ROM è stata cancellata correttamente e potete procedere con l’installazione della nuova ROM.

 

Reperire la nuova ROM

Siamo quasi pronti per installare la nuova ROM sul nostro dispositivo. Dobbiamo procurarci una ROM: io consiglio di utilizzare la Artemis_v400_0410_ITA . Una volta scaricata ed estratto il file in una nuova cartella, rinominiamo il file nel seguente modo LEOIMG.nbh (quindi da Ruu_Singed_4010.nbh in LEOIMG.nbh).

Procuratevi il file Leo_CustomRUU.exe scaricatelo e copiatelo nella stessa cartella dove avete estratto la ROM.

Siamo pronti per installare la nuova ROM sul dispositivo: collegatelo e controllate che sia tutto sincronizzato, eseguite il file CustomRUU.exe e seguite le istruzioni che appaiono sul vostro schermo. Al solito gli utenti Windows Vista o Windows 7 dovranno eseguirlo come amministratore, come già descritto.

Durante l’installazione della nuova Rom è sconsigliato interrompere l’alimentazione del dispositivo. Al termine della procedura di installazione, rimuovere la batteria e riavviare il dispositivo.

A questo punto troverete il dispositivo con installato Windows Mobile 6.5 senza brandizzazione HTC. Qualche configurazione generale per poi proseguire con l’installazione del sistema operativo Android sulla nostra SD card.

 

Installazione Android 2.2 su SD card

Si consiglia di utilizzare per ragioni di prestazioni una SD card da almeno 4 giga e almeno in classe 6. Per prima cosa formattare la SD card in versione Fat32 Standard. Quindi procuriamoci una versione del sistema operativo Android compatibile con il nostro dispositivo, io consiglio la Mdeejay FroYo HD v.3.7 reperibile a questo indirizzo http://forum.xda-developers.com/showthread.php?t=795914, scaricate il file v.3.7 (codice: 4H68VF07CP). Una volta scaricato ed estratto il tutto su una nuova cartella, possiamo copiare la cartella Android che avete appena estratto nella SD card del nostro dispositivo a questo punto siamo pronti per lanciare Android.

Procedura manuale per il lancio di Android: lanciate il file explorer del vostro dispositivo e selezionate la SD card – cartella Android a questo punto eseguite in questo ordine i seguenti file : CLRCAD.exe indispensabile per avere l’audio funzionante sotto Android. Non appare nulla: è del tutto normale! Di seguito eseguite HARET.exe: a questo punto parte la preparazione e l’avvio del sistema operativo Android 2.2 che abbiamo copiato nella nostra SD card. La prima volta la procedura è un po’ lunga, ma ne vale la pena ;-)

Se volete che ad ogni avvio del vostro dispositivo si possa scegliere direttamente il sistema operativo da utilizzare, scaricate dal sito http://www.jmzsoft.com/downloads/jmzdualboot.html il programma JMZDualBoot copiatelo nella vostra SDCard e poi eseguitelo dal vostro dispositivo da Sistema operativo Windows Mobile. Quindi riavviate il terminale.

A questo punto noterete sul display due aree da cui è possibile scegliere il sistema operativo da avviare. Selezionate Android e il gioco è fatto…

 

Da adesso, il vostro dispositivo HTC HD2 è DualBoot!

 

Quanto avete letto è un condensato, speriamo più facile da capire, di quanto riportato ai seguenti link:

http://forum.hdblog.it/showthread.php?t=14620
http://forum.hdblog.it/showthread.php?p=92355#post92355
http://forum.hdblog.it/showthread.php?t=7274

Post correlati
2011
13
Giugno
Microsoft corteggia gli sviluppatori iPhone ed Android
Maurizio Ceravolo
Microsoft ha preparato delle guide e della documentazione apposita per il porting di applicazioni da Android e da iPhone per convincere gli sviluppatori a lavorare su Windows Phone 7.
2011
21
Aprile
Bobsled: il voip arriva su Facebook
Maurizio Ceravolo
T-mobile USA ha presentato Bobsled un'applicazione per Facebook che permette di parlare tramite voip con in propri amici. Presto disponibile anche per Android e iPhone
2011
21
Gennaio
Windows Mobile e Office: problemi a 64 bit
Maurizio Ceravolo
Office a 64 bit impedisce di sincronizzare contatti, calendario, attività ed e-mail con uno smartphone Windows Mobile. Vediamo la causa e come cercare di aggirare il problema.
2011
25
Marzo
iPhone 5: tutti i rumors
Maurizio Ceravolo
Dopo l'iPad 2, è in arrivo il prossimo oggetto del desiderio Apple: l'iPhone 5. Vediamo tutte le possibili anticipazioni (non ufficiali). Quali di queste saranno vere?
2011
17
Giugno
Windows Phone 7: 500 novità con Mango
Maurizio Ceravolo
Mango è il corposo aggiornamento di Windows Phone 7 che avverrà in autunno. Riuscirà ad accorciare le distanze da iPhone e Android, ma rimane qualche ombra per il segmento business.


Archivio Mensile Blog
Tag Cloud
Apple casual games geek Google Google+ humor infografica innovazione Labs marketing Microsoft mobile Motori di ricerca scraping social network video vintage viral Web Design Windows Phone 7
Ultimi Post
I migliori di oggi
Cosa è il Gorilla Glass  41 
I più popolari del mese
Top post
Cosa è il Gorilla Glass  51221