Blog
home > blog > Formattazione su Google+: grassetto, corsivo e barrato

Tag: Google+, social network, usabilità

Formattazione su Google+: grassetto, corsivo e barrato

Può capitare usando Google+ di vedere post con un minimo di formattazione, però non si capisce come farlo, mancando un vero editor. Vediamo come si fa.
di Maurizio Ceravolo
Da pochi giorni Google+ è aperto a tutti, nessun invito per entrare, ora basta registrarsi per usare il social network di Google.

I nuovi entrati si accorgeranno che alcuni riescono a scrivere post con un po' di formattazione: grassetto, corsivo e barrato, eppure non esiste alcun editor. Qual'è l'arcano?

Molto semplice, occorre scrivere con dei codici:

  • grassetto è dato da *grassetto*
  • corsivo è dato da _corsivo_
  • barrato è dato da -barrato-
E quindi una frase scrittà così:

Ciao ragazzi, -Facebook- *Google+* è un bel _social network_.

Risulterà così:

Ciao ragazzi Facebook Google+ è un bel social network.



Guida video per la formattazione su Google+

Se dovessi fare un grassetto corsivo? Compito a casa per voi. Dai non è difficile.
Post correlati
2014
25
Febbraio
Ma quale social marketing! Ecco come avere milioni di +1 GRATIS!
Maurizio Ceravolo
Abbiamo trovato 4 modi diversi per ottenere milioni di +1 su una pagina Google+ e la sua url collegata. Il risultato è sicuro. Anche se c'è un ma.
2011
28
Settembre
Berlusconi vuole condividere una cerchia con te
Maurizio Ceravolo
Google ha lanciato ieri la condivisione delle cerchie su Google+ e subito i politici cercano di sfruttare i nuovi strumenti social per la loro immagine.
2014
25
Febbraio
How to get millions of +1 for free
Maurizio Ceravolo
We found 4 ways to get millions of +1. They are easy and fast to implement.
2011
8
Agosto
Google+ (Plus), Facebook e MySpace
Maurizio Ceravolo
Una simpatica immagine mostra come possono essere rappresentati i tre social network, Google+ (Plus), Facebook e MySpace, in una metafora visuale.
2013
23
Ottobre
Google+ città di egocentrici e tediosi, non fantasma
Maurizio Ceravolo
Un viaggio nell'analisi dei follower ci svela diversi comportamenti inaspettati. E ci permette di vedere come viene vissuto Google+ dagli utenti.


Archivio Mensile Blog
Tag Cloud
Apple branding coupon evoluzionismo digitale. Facebook geek Geolocalizzazione Google Google+ humor infografica innovazione iPad iPhone iPod Microsoft social network social plugin video vintage
Ultimi Post
I migliori di oggi
I più popolari del mese
Top post