Blog
home > blog > Il tunnel della Gelmini: le battute

Tag: politica, ignoranza, humor, video

Il tunnel della Gelmini: le battute

Un comunicato stampa della Gelmini ha scatenato ilarità e prese in giro in rete, a causa delle castronerie usate per prendere un merito politico. Un po' di umiltà no?
di Maurizio Ceravolo
Ci risiamo. I politici vogliono parlare di argomenti che non conoscono, si vogliono prendere i meriti, ed al solito fanno una figura barbina. Era già successo con Renzo Bossi (anche se qui si fa fatica a parlare di politico, semmai di raccomandato).

Stavolta è il turno dalla "ministra" Maria Stella Gelmini.

Faccio una premessa, al solito come in questo blog, non ci schieriamo né a destra né a sinistra. Noi siamo per la tecnologia e la cultura, e come geek abbiamo senso dello humor. Se qualcuno la spara grossa, lo prendiamo in giro.

La scorsa settimana abbiamo commentato la notizia, della scoperta di particelle che superano la velocità della luce, potevano i politici di casa nostra non cercare di prendersi parte del merito? Ovviamente no. Per questo il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca ha pubblicato un trionfante comunicato stampa, che riporto qui, nel caso lo cancellassero:

"Dichiarazione del ministro Mariastella Gelmini
La scoperta del Cern di Ginevra e dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare è un avvenimento scientifico di fondamentale importanza.

Rivolgo il mio plauso e le mie più sentite congratulazioni agli autori di un esperimento storico. Sono profondamente grata a tutti i ricercatori italiani che hanno contribuito a questo evento che cambierà il volto della fisica moderna.
Il superamento della velocità della luce è una vittoria epocale per la ricerca scientifica di tutto il mondo.

Alla costruzione del tunnel tra il Cern ed i laboratori del Gran Sasso, attraverso il quale si è svolto l'esperimento, l'Italia ha contribuito con uno stanziamento oggi stimabile intorno ai 45 milioni di euro.

Inoltre, oggi l'Italia sostiene il Cern con assoluta convinzione, con un contributo di oltre 80 milioni di euro l'anno e gli eventi che stiamo vivendo ci confermano che si tratta di una scelta giusta e lungimirante
".

Questo comunica ha scatenato l'ilarità della rete, e la sollevata di scudi dell'opposizione che chiede le dimissioni del ministro. Ovviamente se non ci marciano anche loro non sono contenti. Personalmente mi piacerebbe vedere le Iene chiedere a deputati e senatori se sanno cosa sia un neutrino, dubito che più del 10% sappia dare una risposta, anche dopo le polemiche su questo comunicato.

I punti di questo comunicato stampa che evidenziano l'ignoranza del ministro (o della persona che ha scritto il comunicato facendolo firmare al ministro, che comunque firmandolo ha confermato anche la sua ignoranza) sono

  • "il superamento della velocità della luce è una vittoria epocale". Gli scienziati non hanno pompato i neutrini per farli andare più veloce. Hanno semplicemente scoperto un fenomeno naturale, mai rilevato prima. La facevano anche prima che il ministro superasse l'esame da avvocato in una città a centinaia di chilometri dalla sua, perché era molto più facile.
  • "Alla costruzione del tunnel tra il Cern ed i laboratori del Gran Sasso, attraverso il quale si è svolto l'esperimento". Il ministro non sa che il suo corpo è attraversato da miliardi di neutrini ogni secondo, provenienti dal sole. Queste particelle possono attraversare l'intero pianeta senza essere bloccate e senza interagire con nulla. Per questo non serve alcun tunnel. Possono attraversa i 730 chilometri da Ginevra al Gran Sasso, senza problemi.
  • "l'Italia ha contribuito con uno stanziamento oggi stimabile intorno ai 45 milioni di euro.". Il ministro non ha ben chiaro quanto costa un traforo. Ad esempio la TAV sta costando centinaia di milioni di euro e si parla di distanze notevolmente inferiori. Inoltre dimostra che il ministro che ha il potere di indirizzare i pochi fondi disponibili alla ricerca, non ha idea di come questi soldi vengano spesi.
A questo punto penso che sia naturale che scatti la presa in giro della rete.

Maria Stella Gelmini asino
Il ministro un po' asino, Maria Grazia Gelmini

Mi aspettavo che cancellassero il comunicato, e lasciassero cadere la cosa. E invece no, hanno replicato e fatto peggio, con un nuovo comunicato stampa, che riporto qui di seguito:

"L’ufficio stampa del Ministero precisa che, ovviamente, il tunnel di cui si parla nel comunicato di ieri, non è per nessuna ragione intendibile come un tunnel che collega materialmente Ginevra con il Gran Sasso. Questo è di facile intuizione per tutti e la polemica è assolutamente strumentale. Il tunnel a cui si fa riferimento è quello nel quale circolano i protoni dalle cui collisioni ha origine il fascio di neutrini che attraversando la terra raggiunge il Gran Sasso. Alla costruzione di questo tunnel e delle infrastrutture collegate l’Italia ha contribuito con uno stanziamento oggi stimabile intorno ai 45 milioni di euro. Questa polemica è dunque destituita di fondamento ed è assolutamente ridicola."

Facevano più bella figura ad ammettere l'errore, che dire che il tunnel di cui parlavano non è un vero tunnel. Ripeto la frase "Alla costruzione del tunnel tra il Cern ed i laboratori del Gran Sasso". L'italiano è chiarissimo. Non avevano detto il tunnel al CERN, bensì il tunnel fra il CERN ed il Gran Sasso. 

Ed infine il ministro ha dato il carico da 11: "Premesso che il comunicato stampa del Miur poteva essere formulato in maniera piu’ precisa, e’ in malafede chi ritiene che qualcuno al Ministero possa pensare veramente che esista un tunnel di questo tipo". Personalmente sono convinto che tutti al ministero sono convinti che ci sia un tunnel per i neutrini.

Tutto questo ovviamente ha scatenato l'ilarità della rete con una serie di battute veramente pungenti.

Da twitter:

  • La svizzera abbattera' il debito italiano. Miliardi di neutrini svizzeri multati per eccesso di velocita' nel #tunnelgelmini (Roberto Malnati)
  • Chuck Norris imbocca contromano il #tunnelgelmini (castroforofotonico)
  • Standard & Poor's: "Noi vi abbiamo declassato un pochino, voi vi autodeclassate tantissimo." #tunnelgelmini #tuttigliattidelgoverno (Carlo G. Gabardini)
  • Una cosa è certa: nel #tunnelgelmini le idiozie viaggiano più veloci dei neutrini. (Fabrizio Goria)
  • Ogni volta che ribadisco ai miei alunni l'importanza della cultura un Ministro dell'Istruzione spara una minchiata #tunnelgelmini (Cane Pazzo Tannen)
  • Napolitano in visita ufficiale al #tunnelgelmini chiede ai neutrini di abbassare i toni. (Stefano Kerberos)
  • È un grande risultato: il limite della velocità della luce era una pesante eredità lasciataci dal precedente governo. (luca)
  • Mariastella #Gelmini è la dimostrazione che su eBay si trovano diplomi di laurea credibili e in ottimo stato. #tunnelgelmini (Maria Giulia Nozzi)
  • La morte ti fa bella. L'ignoranza ti fa Mariastella. #tunnelgelmini (Maria Giulia Nozzi)
  • io pensavo che il #tunnelgelmini fosse riferito al modo in cui è diventata ministro... (Chicca)
  • "Caligola aveva un cavallo per senatore,noi abbiamo una capra come ministro(a) dell'istruzione." #tunnelgelmini (Valentina)
  • Sono fuori dal Tunnelelelel dell'apprendimentoOoOo (Gianluca Sparacello)
E poi altri anonimo in rete:

  • Ogni mattina, un neutrino si sveglia e sa che dovrà correre più veloce della luce. Ogni mattina, la luce si sveglia e sa che dovrà arrivare al Gran Sasso prima del neutrino. Ogni mattina, non importa che tu sia neutrino o luce, ti toccherà ascoltare le minchiate della Gelmini che si è laureata a 732 km da casa e non riesce ad uscire dal tunnel.
  • Berlusconi dopo aver sentito del tunnel della Gelmini, ha dichiarato che sa entrare nei tunnel più veloce dei neutrini.
  • Non si vede la luce alla fine del "tunnel Gelmini" perché arriva dopo!
  • Dopo l'asinata della Gelmini il Trota ha detto che il problema in Italia non sono i cervelli che fuggono ma quelli che rimangono.
Ed ovviamente non potevano mancare le fotografie:

Beata ignoranza
Beata Ignoranza

Bersani dice la sua sui neutrini
Bersani dice la sua sui neutrini

Il tunnel della Gelmini
Ecco quanto è lungo il tunnel della Gelmini

L'innalzamento delle Alpi della Gelmini. Il governo del fare
Grazie al governo del fare, l'innalzamento delle Alpi

Darth Vader e la principessa Maria Stella Gelmini
Anche Darth Vader si interessa alla tecnologia italiana

Ed ovviamente ne hanno parlato anche i TG:


Il tunnel della Gelmini

Per chiudere, mi auguro che i fondi per la ricerca non siano assegnati con questo pressapochismo.
Post correlati
2011
24
Giugno
Angry Bunga
Maurizio Ceravolo
Una software house ha realizzato un gioco dalle meccaniche simili ad Angry Birds, ma scegliendo come protagonisti Berlusconi, le PapiGirls e i magistrati. Esilarante.
2011
19
Agosto
La canzone di Google+
Maurizio Ceravolo
Con la nascita del social network di Google, non potevano mancare i contributi umoristici degli utenti. In questo caso una canzone dedicata a Google+
2011
7
Novembre
Pagamento on line nella vita reale
Maurizio Ceravolo
Molti di noi apprezzano la comodità di acquistare prodotti su internet, anche se ogni tanto ci può essere un intoppo. Come sarebbe se succedesse anche nella vita reale?
2011
8
Luglio
Il 1999 immaginato nel 1966
Maurizio Ceravolo
Un video del 1966 prova ad immaginare come sarà il futuro digitale 33 anni dopo. Fa un po' di tenerezza, per il modo con cui viene vista la tecnologia del futuro.
2011
4
Novembre
iPhone 7
Maurizio Ceravolo
Un video ci mostra come sarà l'iPhone 7, l'ultimo parto del genio di Steve Jobs. Tastiera fisica a scomparsa e meccanica fantascientifica.


Archivio Mensile Blog
Tag Cloud
Apple Facebook geek Geolocalizzazione Google google maps HTC humor innovazione marketing Microsoft Motori di ricerca patent trolling politica Programmazione SEO social network strumenti video videogiochi
Ultimi Post
I migliori di oggi
Cosa è il Gorilla Glass  26 
I più popolari del mese
Cosa è il Gorilla Glass  838 
Top post
Cosa è il Gorilla Glass  57124