Blog
home > blog > Google Analytics non riconosce Windows Phone 7

Tag: Windows Phone 7, web analytics, Google, Google Analytics

Google Analytics non riconosce Windows Phone 7

Google non vuole riconoscere l'esistenza di Windows Phone 7, lo ostacola su YouTube, non converte le sue app per questo OS e non esiste nemmeno su Analytics.
di Maurizio Ceravolo
Ho fatto una scoperta curiosa casualmente. Google Analytics nei report sui sistemi operativi mobili non traccia Windows Phone 7. È come se non esistesse. Non ci avevo fatto caso prima d'ora, perché pensavo che fossero pochi gli utenti che adottassero il sistema operativo di Microsoft. Però poi ho fatto una semplice riflessione. Su questo sito c'è almeno un visitatore che ha il sistema operativo mobile di Microsoft. Io.

Google Analytics non traccia Windows Phone 7
Google Analytics non traccia Windows Phone 7

Eppure non risulto nelle visite. il report sui dispositivi mobili, fa vedere iPhone, iPad, Blackberry ed ovviamente Android, ma non Windows Phone 7.

La cosa mi ha incuriosito e l'ho studiata un pochino. La prima cosa che ho pensato ed essere io in errore. Cosa che non è, in quanto ho trovato un post sul forum di supporto di Google in cui anche altri utenti lamentano questo problema. Non vengono tracciati anche i dispositivi con Windows Phone 7.5 Mango. Verifica che ho fatto di persona avendo aggiornato il mio smartphone a Mango proprio pochi giorni fa.

Ma allora cosa traccia Analytics quando un utente entra su un sito con un dispositivo con Windows Phone 7. Semplice non viene registrato come un utente mobile, ma come un normale utente, con Internet Explorer 7 se usa Windows Phone 7. Con Internet Explorer 9 se adotta Windows Phone 7.5.

Personalmente mi sembra una grave mancanza di Analytics, considerando con Windows Phone 7 è in giro da un anno ormai. Mancanza che penso sia di proposito. Ormai Google e Microsoft vanno avanti a farsi i dispetti come bambini. Microsoft chiede soldi ai produttori di dispositivi Android e denuncia Mountain View all'Unione Europea, mentre Google non permette a Microsoft di accedere a YouTube da Windows Phone, e non converte nemmeno le sue app più famose su questo OS.
Post correlati
2011
19
Agosto
Elop mette zizzania nel mondo Android
Maurizio Ceravolo
Il CEO di Nokia commenta l'acquisizione di Motorola da parte di Google, provando a seminare paura fra i produttori di dispositivi Android.
2011
6
Settembre
Google limita YouTube su Windows Phone 7
Maurizio Ceravolo
Windows Phone 7 è un concorrente per Android con ampi margini di crescita e Google lo ostacola con pratiche anticoncorrenziali limitando l'accesso a YouTube.
2011
30
Giugno
Google+ (Plus): il social network di Google
Maurizio Ceravolo
Google vuole prendersi un pezzo del mercato dei social network. Ci proverà con Google+ innovando sulle mancanze di Facebook. I presupposti sono buoni.
2011
6
Ottobre
Google ricorda Steve Jobs
Maurizio Ceravolo
Google e i suoi due fondatori omaggiano Steve Jobs. In homepage sul motore di ricerca una epigrafe minimalista in perfetto stile Mountain View.
2014
16
Gennaio
I 480 profili top italiani di Google+: la classifica per autorevolezza
Maurizio Ceravolo
Dall'analisi dei 480 profili più seguiti, scopriamo che avere tanti follower non significa automaticamente essere autorevoli. E molte altre cose...


Archivio Mensile Blog
Tag Cloud
Apple debito educazione Facebook geek Google google places Google+ humor infografica innovazione Microsoft mobile Motori di ricerca natale shopping online social network social plugin video Windows Phone 7
Ultimi Post
I migliori di oggi
I più popolari del mese
Top post