Blog
home > blog > Pagamento on line nella vita reale

Tag: video, humor, viral

Pagamento on line nella vita reale

Molti di noi apprezzano la comodità di acquistare prodotti su internet, anche se ogni tanto ci può essere un intoppo. Come sarebbe se succedesse anche nella vita reale?
di Maurizio Ceravolo
Gli acquisti su internet stanno diventando una normalità per molte persone. Anzi diverse lo preferiscono all'andare in caotici centri commerciali.

Acquistare su internet, è comodo, veloce, anche se ogni tanto può capitare qualche piccolo intoppo: la connessione che va giù, la password che si dimentica,....

Qualcuno ha provato ad immaginare come sarebbe un pagamento on line fatto direttamente alla cassa di un negozio. Il risultato è molto divertente.


Pagamento on line nella vita reale

Ed ovviamente un video così diventa virale. Associare aspetti del mondo online a quelli della vita reale crea spesso contaminazioni divertenti che fanno il giro di blog e siti.

Ma voi quanto ci mettere a picchiare selvaggiamente un commesso così? :-)
Post correlati
2011
18
Agosto
Bambino trader perde tutto
Maurizio Ceravolo
Cosa potrebbe succedere se un bambino, invece che con i classici giocattoli, giocasse in borsa? Vediamo in un video. Il venerdì nero è sempre in agguato. :-)
2011
24
Giugno
Angry Bunga
Maurizio Ceravolo
Una software house ha realizzato un gioco dalle meccaniche simili ad Angry Birds, ma scegliendo come protagonisti Berlusconi, le PapiGirls e i magistrati. Esilarante.
2011
29
Settembre
Fotografarsi con una macchina di Rube Goldberg
Maurizio Ceravolo
Per realizzare un video virale basta trasformare una cosa molto semplice, in una cosa terribilmente complicata. Come ad esempio una fotografia. Vediamo come.
2011
23
Agosto
Il computer più piccolo del mondo?
Maurizio Ceravolo
In un video vediamo il computer più piccolo del mondo. Tastiera, mouse, desktop e monitor adatti per un criceto più che per un uomo. Vero o fake?
2011
14
Luglio
Il primo tatuaggio animato
Maurizio Ceravolo
Dopo il primo tatuaggio social, ecco arrivare in rete il primo tatuaggio animato, grazie ad un iPhone ed un QR Code.


Archivio Mensile Blog
Tag Cloud
Apple casual game Facebook geek Geolocalizzazione Google Google+ humor infografica innovazione Intel intervista iPhone marketing Microsoft Motori di ricerca social network stupidità video Windows Mobile
Ultimi Post
I migliori di oggi
I più popolari del mese
Top post