Blog
home > blog > Google introduce le Google+ Pages in Google+

Tag: Google+, social network, Google, business

Google introduce le Google+ Pages in Google+

Google introduce le Google Pages tanto attese dagli utenti. Adesso anche aziende, prodotti ed eventi potranno essere presenti sul social network di Google.
di Maurizio Ceravolo
Finalmente!

Erano tanto attese e finalmente Google+ le ha introdotte. Stiamo parlando della Google+ Pages, l'equivalente della pagine fan di Facebook. E lo ha annunciato con questo post sul blog ufficiale di Google.

Questa è la prima cosa interessante. Google lo ha annunciato sul blog ufficiale dell'azienda. Ulteriore riprova di quanto consideri importante Google+ nella strategia aziendale.

Da questo momento è possibile creare pagine che non siano profili personali. Ovvero aziende, prodotti, eventi, entità astratte, qualsiasi cosa, potrà avere una Google+ Page. Al momento dell'annuncio non era possibile ancora crearle, erano presenti solo alcune pagine di grossi marchi: All American Rejects. Anderson Cooper 360, Angry Birds, Barcelona Football Club, Burberry, Dallas Cowboys, Fox News, Good Morning America, H&M, Macy's, Modelland, The Muppets, Pepsi, Phoenix Suns, Save the Children, Toyota, Train, WWE, X Games, Zen Bikes, più le pagine ufficiali di diversi dipartimenti di Google.
Ma già dopo un paio d'ore è stato possibile per chiunque iniziare a creare le proprie pagine.


Google+ Pages

Altra novità interessante è Google+ Direct Connect, che permetterà di connettere il motore di ricerca di Google ai profili business di Google+. In un modo molto semplice. Basterà iniziare le proprie ricerche con + e poi il nome di un brand. In questo modo verrete mandati alla pagina Google+ corrispondente. Come mostrato dal video.


Google+ Direct Connect

Come avete visto dal video, con Direct Connect è importantissimo avere una Google+ Page. L'utente usando l'operatore + può essere mandato direttamente al vostro profilo Google+, bypassando tutti i siti web della SERP. Questo non sarà però automatico. Non tutte le pagine Google+ avranno questo privilegio. Sarà l'algoritmo di Google a decidere chi saranno i favoriti.

A questo punto diventa chiarissimo, perchè da un paio di settimane Google aveva deciso di eliminare l'operatore + dal motore di ricerca. L'operatore + era fra i più vecchi e storici operatori di ricerca, tramite il quale si poteva specificare l'obbligatorietà di una keyword. C'è stata una levata di scudi dagli utenti, ma Google è andata avanti per la sua strada. Ed il motivo era Direct Connect. Per poter usare l'operatore + allo stesso modo in Google+ e in Google.

Ovviamente non potevamo esimerci anche noi di ideativi dall'entrare nel mondo delle Google+ Pages e quindi ecco la pagina Google+ di ideativi. Nel prossimo post vi daremo qualche prima impressione di utilizzo.
Post correlati
2011
28
Ottobre
Google+: Post popolari, Ripples e Foto editing
Maurizio Ceravolo
Sviluppo a ritmo serrato, su Google+. Due nuove funzioni orientate agli utenti (una in competizione con Instagram?) ed una che strizza l'occhio alle aziende ed al marketing.
2014
1
Aprile
Google+ introduce la data stellare
Maurizio Ceravolo
Dopo aver creato una versione del motore di ricerca in lingua Klingon, Google aggiunge una feature per i fan di Star Trek su Google+.
2014
12
Marzo
La grande illusione del post perfetto su Google+
Maurizio Ceravolo
Da alcuni mesi periodicamente viene condivisa una infografica che spiega l'architettura del post perfetto su Google+, vediamo perchè non esiste la perfezione. Ma è tutto un Dipende.
2012
2
Maggio
Google+ notifica massimo 1024 persone
Maurizio Ceravolo
Un post di Louis Gray su Google+ ci permette di scoprire una limitazione nelle notifiche del social network di Google.
2012
27
Agosto
Perché è utile misurare le interazioni su Google+
Maurizio Ceravolo
Gestire il proprio personal brand o la pagina Google+ della propria azienda significa mettere in atto una strategia. Per lavorare al meglio servono, però, degli strumenti di analisi.


Archivio Mensile Blog
Tag Cloud
analisi Apple denaro pubblico epic fail Facebook geek Google Google+ humor infografica innovazione iPhone IPO marketing mobile Project Manager social network video videogiochi viral
Ultimi Post
I migliori di oggi
I più popolari del mese
Top post
Cosa è il Gorilla Glass  56037