Blog
home > blog > Fanno una rapina e postano le foto su Facebook

Tag: Facebook, social network, crimine

Fanno una rapina e postano le foto su Facebook

I rapinatori più idioti del mondo sono arrivati. Rapinano soldi ed oggetti da un negozio e poi postano le foto da gangsta sui loro profili di Facebook. Arrestati!
di Maurizio Ceravolo
Questa notizia ha del paradossale, neanche la fantasia di uno sceneggiatore di un film comico era ancora arrivato a questo. Abbiamo già parlato in passato di eventi criminosi passati su Facebook, come il sequestro di una donna in diretta Facebook, ma questo supera l'immaginazione.

Tre ragazzi due minorenni ed uno appena maggiorenne hanno rapinato un negozio, portandosi a casa un bottino di 8 mila dollari, ed oggetti vari. Ovviamente la notizia non è questa. Sono cose che succedono tutti i giorni. La particolarità è che poi hanno deciso di farsi delle foto da gangsta e di postarle sui loro profili di Facebook. Dato che non era sufficiente come colpo di genio, hanno iniziato ad accettare amicizie su amicizie per far vedere quanto erano cattivi.

Da lì all'arresto c'è voluto poco.


L'esito della rapina postato su Facebook

Purtroppo non sono riuscito a trovare i profili di questi furbi, avrei voluto vedere i commenti che avevano ricevuto.
Post correlati
2011
27
Giugno
Rapisce donna in diretta su Facebook con i like degli amici
Maurizio Ceravolo
Negli USA un uomo rapisce una donna per 16 ore, raccontandolo in diretta agli amici su Facebook, i quali gli danno supporto e consigli, fino al tentato suicidio.
2011
27
Aprile
Facebook e le emozioni perdute
Stefano Manto
Qualche riflessione per vedere da un punto di vista diverso quanto e come sta cambiando l'approccio sociale con l'avvento di Facebook
2011
30
Settembre
La qualità dei commenti su Google+ e Facebook
Maurizio Ceravolo
È stato fatto un confronto sui commenti dei post di Tom Anderson (fondatore di MySpace) su Google+ e Facebook. Emergono differenze sostanziali. Ma sarà per sempre?
2010
22
Novembre
Facebook: negli USA una pagina su 4 è sua
Maurizio Ceravolo
Facebook in continua crescita. Il 25% percento delle pagine viste negli USA è suo. Il 10% a livello mondiale. Analizziamo i dati di Alexa.
2010
29
Novembre
Make Facebook Home: prove tecniche di motore di ricerca?
Maurizio Ceravolo
Facebook sta effettuando un test con 500 mila utenti, invitandoli a scegliere come homepage la propria pagina sul social network. Si profila un futuro da motore di ricerca?


Archivio Mensile Blog
Tag Cloud
Apple economia evoluzionismo digitale Facebook geek Google google places Google+ humor innovazione iPhone marketing Microsoft social network social plugin stupidità tastiere video Web Design Windows Phone 7
Ultimi Post
I migliori di oggi
I più popolari del mese
Top post