Blog
home > blog > Il programma dei lavori o Cronoprogramma

Tag: Project Management, gestione, Cost Accounting, Möbius Professional, Project Manager

Il programma dei lavori o Cronoprogramma

Dopo aver scomposto la commessa in attività secondo la WBS occorre disporre queste cronologicamente su un diagramma chiamato Gantt. Le attività hanno 4 tipi di legame fra loro.
di Mauro Cartei
Questo articolo fa parte del Manuale di Project Management e Cost Accounting. Per l'elenco degli argomenti vai all'indice.

5 IL PROGRAMMA DEI LAVORI O CRONOPROGRAMMA

Come già anticipato, il programma lavori consta deve contenere le seguenti informazioni:
  • elenco delle attività secondo la WBS;
  • data di inizio e di fine di ogni attività;
  • durata delle attività;
  • legame fra le attività.

5.1 Legame fra le attività

Calcolata la durata delle attività è necessario metterle tra di loro in “legame logico”, valutando sempre la possibilità di una parziale o totale sovrapposizione, al fine di limitare il tempo totale d'esecuzione dell’opera all’interno delle date di consegna contrattuali.

Si premette che due attività possono avere fra di loro quattro legami logici del tipo:

  1. finish to start (FS) : se la seconda attività non può iniziare se non è terminata la prima;
  2. start to start (SS) : se le due attività devono iniziare insieme;
  3. start to finish (SF): se la seconda attività non può finire se la prima non è iniziata; 
  4. finish to finish (FF): se le due attività devono finire insieme.
Si rappresentano questi legami come segue ( fig.1) :

Legame attività cronoprogramma

Fig. 1 – legami logici fra due attività

 Spesso alle situazioni limite di fig.1 se ne aggiungono altre più mediate, dove ad esempio l’attività B può iniziare un certo tempo T prima che finisca la attività A (fig.2):

Legame attività cronoprogramma

Fig. 2

oppure dove l’attività B deve iniziare un certo tempo T dopo la fine dell’attività A (fig.3):

Legame attività cronoprogramma

Fig. 3

La rappresentazione grafica dei legami logici fra le attività della commessa che ci preme definire è quella conosciuta con il nome di diagramma di Gantt. Si basa su due assi ortogonali dove sul verticale sono indicate tutte le attività in cui è stato scomposto la commessa (WBS) e sull’orizzontale è indicato il tempo in giorni, settimane, mesi etc… a secondo delle necessità.

Ciascuna attività è rappresentata da una barra orizzontale il cui posizionamento rispetto agli assi ortogonali è definito dalla data di inzio e la sua lunghezza determinata dalla durata.
 
L’intervallo temporale T di cui alla fig.2 e 3 si chiama “float”.

Se il float è maggiore di zero ,come nel caso di figura, esiste un margine di flessibilità operativa ovvero un ritardo di esecuzione non provoca necessariamente ritardo nella consegna finale, se è nullo l’attività è critica ovvero un suo ritardo di esecuzione provoca slittamenti della consegna finale della attività B.

Come esempio, nella figura 4 si sono messe in legame logico fra di loro quattro attività di cui la terza (attività C ) ha una durata di soli 4 giorni contro i sette della attività B ad essa parallela. Ne segue che l’attività C può avere “uno scorrimento” in avanti di 3 giorni rispetto alla B: questo scorrimento si chiama float e rappresenta il ritardo che può essere consentito sulla fine dell’attività C senza far slittare la data ultima di consegna dei lavori (fine attività D). La data di ”fine al più presto” ( early finish) dell’attività C è al 10° giorno dall’inizio dei lavori, la data di “fine al più tardi” (last finish) è al 13° giorno dall’inizio dei lavori: lo “scorrimento” dell'attività C o float è la differenza fra il last finish e l’early finish , ovvero 3 giorni. Il percorso critico è invece rappresentato da A+B+D: un ritardo di anche una soltanto di queste tre attività, manda in ritardo la commessa, nella stessa misura.

Legame attività cronoprogramma

Fig. 4
Post correlati
2012
23
Maggio
La commessa come attività temporanea
Mauro Cartei
La commessa è un'attività soggetta a scadenza. Un'attenta pianificazione è necessaria per evitare di mancare la data di consegna e i danni economici che ne conseguono.
2012
7
Giugno
Diagramma di Gantt
Mauro Cartei
Una delle tecniche più note per la redazione del cronoprogramma è tramite l'uso del Diagramma di Gantt.
2012
31
Maggio
Esempi di WBS
Mauro Cartei
Vediamo due casi antitetici di WBS: la realizzazione di un software e la costruzione di una villetta. Con questi due esempi verifichiamo l'applicabilità della WBS a qualunque attività.
2012
28
Maggio
Il WBS e il cronoprogramma
Mauro Cartei
Suddividere la commessa in elementi più piccoli ed essenziali permette al project manager una migliore misura dell'andamento del progetto. Vediamo in che modo fare le suddivisioni.
2012
25
Maggio
La commessa come attività per obiettivi
Mauro Cartei
La commessa ha degli obiettivi. Il Project manager ha il compito che questi vengano raggiunti. Per fare questo si inserisce trasversalmente nelle gerarchie aziendali.


Archivio Mensile Blog
Tag Cloud
api Facebook framework geek Google Google+ humor infografica innovazione iPhone marketing Microsoft mobile Programmazione social network tip video viral web XHTML
Ultimi Post
I migliori di oggi
Cosa è il Gorilla Glass  31 
I più popolari del mese
Top post
Cosa è il Gorilla Glass  51211