Blog
home > blog > Facebook rilascia l'SDK c#

Tag: Facebook, Programmazione, Microsoft, .Net

Facebook rilascia l'SDK c#

Facebook ha appena rilasciato l'SDK ufficiale per sviluppare applicazioni che si interfacciano con Facebook utilizzando il c#.
di Maurizio Ceravolo
Con questo annuncio sul blog ufficiale degli sviluppatori, Andrey Goder, un ingegnere di Facebook, ha annunciato il rilascio del Facebook SDK c#. Per chi non lo sapesse un SDK è "tutto quello che serve" per sviluppare applicazioni su una certa piattaforma.

Facebook SDK c#
Facebook SDK c#

Fra le caratteristiche troviamo:

  • La possibilità di sviluppare sia applicazioni Web che Desktop.
  • L'uso del protocollo OAuth 2.0 per l'autenticazione.
  • Supporto delle Graph Api per l'interfacciamento con Facebook.
Per adesso l'SDK è in alpha. Il che vuol dire che è ancora in fase di sviluppo, e quindi l'utilizzo per scrivere applicazioni reali è sconsigliato, in quanto potrebbero esserci numerosi bug. Però un'occhiatina per iniziare a capire come funziona per quando sarà rilasciata la prima versione stabile è il caso di dargliela.

Happy coding. :-)
Post correlati
2010
24
Novembre
UrlRewrite e Postback: il problema sull'action del form in asp.net
Maurizio Ceravolo
Sperimentando l'UrlRewrite in un sito .net ci si scontra con un errore sui postback. Vediamo come risolverlo
2010
29
Ottobre
Il tag asp:ImageButton fa fallire la validazione XHTML
Maurizio Ceravolo
Asp.net produce tag xhtml validi, però l'ImageButton crea un errore per il W3C Validator. Vediamo un facile workaround.
2011
15
Febbraio
.net: instanziare un web service con certificato scaduto
Maurizio Ceravolo
Richiamare un web service sotto https con certificato scaduto porta l'applicazione a sollevare un eccezione. Vediamo come ignorarla e fruire lo stesso del servizio.
2010
22
Ottobre
Windows Phone 7, un nuovo contendente nella guerra mobile
Maurizio Ceravolo
Il nuovo sistema operativo mobile di casa Microsoft. Potenzialità e debolezze del nuovo prodotto.
2010
9
Dicembre
TSQL: concatenare più record senza usare un cursore
Maurizio Ceravolo
Concatenare più record di una tabella in un'unica stringa necessita un cursore, che però è poco performante. Vediamo un metodo tramite FOR XML PATH per concatenare con una query secca.


Archivio Mensile Blog
Tag Cloud
Apple aruba Facebook geek Geolocalizzazione Google Google+ humor informatica innovazione iPhone marketing Microsoft navigazione satellitare normativa PC SEO social network video viral
Ultimi Post
I migliori di oggi
I più popolari del mese
Top post