Le API di Google+


Vic Gundotra, responsabile di Google+, ha confermato l'arrivo della API per il nuovo social network. E quindi applicazioni di terze parti di sviluppatori indipendenti. Questa è una delle notizie che mi piace dare, visto che mi riguardano in prima persona come sviluppatore.

Google+ avrà presto le API. Lo ha dichiarato direttamente Vic Gundotra, Senior Vice President di Google al Web 2.0 Summit ai microfoni di cnet. Alla domanda se come su Facebook saranno presenti funzionalità per gli sviluppatori, Gundotra ha risposto: "I'm a developer guy at the core. It is inconceivable I would build something without a platform." ovvero "nel profondo sono uno sviluppatore, è inconcepibile per me costruire qualcosa senza avere una piattaforma".

La risposta è assolutamente chiara, ci saranno le API, non ha detto quando ma ci saranno.

Sicuramente occorrerà aspettare qualche mese, Google+ è ancora in sviluppo e Gundotra ha anticipato che ci saranno altre novità, quindi sarebbe prematuro per ora rilasciare le API, altrimenti gli sviluppatori potrebbero rilasciare qualcosa che Google ha ancora in sviluppo. È soprattutto importante aspettare che tutta la piattaforma social sia stabile, in modo che gli sviluppatori possano lavorare su qualcosa che sanno non cambi a breve.

Per chi è sviluppatore e vuole essere avvertito quando il progetto per gli sviluppatori verrà lanciato, può iscriversi qui. Io l'ho fatto ovviamente. :-)

Happy coding. :-)


Post correlati: