Apple primo produttore di smartphone al mondo


Apple è diventato il primo produttore mondiale di smartphone (per ricavi) nel primo trimestre 2011. Un risultato eccezionale, considerando che il primo iPhone è nato 4 anni fa. La notizia è di quelle forti. Nessuno l'avrebbe mai immaginato alcuni anni fa. Il re è stato detronizzato. Nokia non è più il primo produttore mondiale di cellulari. È l'ennesima conferma dell'evoluzionismo digitale. Nel mondo economico, ed in particolare in quello IT, il tempo scorre accelerato, i cambiamenti sono frenetici e chi non si adatta all'ambiente che cambia, muore. Come i dinosauri.

Nokia non l'ha fatto, è stata attendista, ed ora ne sta pagando le conseguenze. Tanto che è stata costretta ad un matrimonio molto ardito con Microsoft. Di cui, i primi risultati, si potranno vedere solo nel 2012.

Ora però il nuovo re è un altro.
Apple conquista il mondo. Nel primo trimestre 2011 è diventata il primo produttore ci cellulari al mondo per fatturato.
Il mondo è di Apple

Apple è diventato il primo produttore al mondo di cellulari per fatturato. In base ad un report di Strategy Analytics, Apple, nel primo trimestre 2011, ha fatturato più di Nokia. Anche se Nokia rimane prima al mondo per numero di telefoni prodotti. La differenza essenziale è che Nokia è ancora leader, nella fascia bassa del mercato, dove i numeri sono grandi, ma i margini e i prezzi di vendita sono bassi (anche se in quel segmento inizia a sentire il fiato sul collo da parte di Android). Mentre Apple è leader nella fascia alta, dove con il prezzo di un iPhone si possono comprare 8 telefoni nokia di fascia bassa.

Risultati di vendita di Apple e Nokia nel primo trimestre 2011
I risultati di vendita di Nokia e Apple nel primo trimestre 2011

Come si vede dalla tabella Nokia nel primo trimestre 2011 ha venduto 108 milioni di telefoni, contro i "soli" 18 milioni di Apple. Per via del maggior valore degli iPhone il fatturato di Apple è stato di 11.9 miliardi di dollari, contro i 9.4 di Nokia. Questo è dovuto al fatto che il prezzo medio di vendita di un telefono Apple è di 638 dollari, mentre quello di uno di Nokia è di soli 87. Inoltre c'è da dire che Apple ha margini molto elevati. Si calcola che abbia un margine di quasi il 50% si ogni telefono venduto. Cosa che evidentemente non può avvenire nella fascia bassa del mercato, dove il prezzo è una caratteristica essenziale.

Il risultato è ancora più eccezionale, se consideriamo che Apple è un produttore di computer, che da soli 4 anni, ha volto la sua attenzione al mercato della telefonia.


Post correlati: