Microsoft corteggia gli sviluppatori iPhone ed Android


Microsoft ha preparato delle guide e della documentazione apposita per il porting di applicazioni da Android e da iPhone per convincere gli sviluppatori a lavorare su Windows Phone 7. Microsoft sta lavorando moltissimo per far crescere le quote di mercato di Windows Phone 7. Sta spingendo sull'acceleratore nello sviluppo e sta stringendo accordi per aumentare la base dei produttori che adottino il suo sistema operativo mobile. Altre ovviamente alla partnership con Nokia.

Però non basta. La tendenza degli ultimi anni è che ci debba essere un "ecosistema". Il sistema operativo deve poter espandersi con un ampio numero di applicazioni terze (e sulle quali guadagnarci con un App Store), deve comunicare e scambiare dati con altri sistemi e i social network. Come discusso alcuni giorni fa, l'intenzione di Microsoft è avvicinare Windows Phone 7 a Window 8 e alla Xbox

Ovviamente come Apple e Google insegnano, non si può fare tutto da soli. Bisogna coinvolgere la fantasia e le capacità degli sviluppatori terzi.

Windows Phone 7 app guy
Sviluppa le app per Windows Phone 7

Per questo Microsoft sta cercando di invogliare gli sviluppatori di altre piattaforme a sviluppare anche sulla sua. E quindi cosa di meglio che cercare di facilitargli le cose? E quindi ha preparato delle guide con il mapping fra le API dei dispositivi su cui sviluppano, con le corrispondenti di Windows Phone 7:

Inoltre sono anche disponibili delle guide per il porting

Per ulteriori informazioni si può fare riferimento a questo post sul blog ufficiale di Windows Phone 7.

Per chi volesse imparare a programmare su Windows Phone 7, vi consiglio questo ebook gratuito di 1000 pagine di Microsoft Press.


Post correlati: