Angry Birds all'esame


Un fantasioso professore di fisica ha pensato di proporre agli esami un quesito sui celeberrimi attacchi degli uccelli di Angry Birds. In questi giorni mi è giù capitato di parlare di Angry Birds, il gioco per dispositivi mobili più famoso del mondo. Ne ho parlato in occasione di due parodie, Angry Bunga e Angry Google.

In questo filone, si inserisce il post di oggi. Navigando su internet ho trovato una fotografia di un esame di fisica. Per la precisione è un esame di Fisica I (quanti ricordi e quanti esercizi come questo ho risolto).

Il professore che lo ha elaborato, ha pensato di entrare nel mondo degli studenti, "ambientando" il problema da risolvere nel mondo di Angry Birds. Per chi non conoscesse il gioco, ha una meccanica molto semplice. Degli uccelli, molto arrabbiati, si lanciano con delle fionde per distruggere delle strutture dove si nascondo dei maiali, rei di aver loro rubato le uova. Questo gioco è intriso di fisica. Per effetto della gravità, il volo degli uccelli disegna una parabola e gli urti sulle strutture provocano delle deformazioni secondo la meccanica dei corpi.

Questo è l'esame pensato dal professore.

L'esame di fisica su Angry Birds
L'esame di Fisica I di Angry Birds

Come vedete il problema è il seguente: "data la distanza e la differenza di altitudine della fionda e dell'obiettivo,  occorre calcolare con che angolo occorre lanciare il proiettile (l'uccello) per colpire l'obiettivo, considerando che la velocità di volo è di 2,5 m/s".

Voi lo sapreste risolvere? :-)


Post correlati: