Blog
home > blog > Mark Zuckerberg: é lui o non è lui?

Tag: Google+, social network, Google, Facebook

Mark Zuckerberg: é lui o non è lui?

Su Google+ è apparso un account a nome di Mark Zuckerberg, il fondatore e CEO di Facebook. Verità o fake. Proviamo ad indagare.
di Maurizio Ceravolo
Girando su Google+ (Plus) ho trovato un account particolare. Come ho già detto in svariati post, diversi personaggi di rilievo di Google hanno un account sul nuovo social network. Però sorprende vedere un CEO di una azienda concorrente. E quando l'ho visto ho pensato: ma è lui o non e lui? (citazione che possono capire quelli della mia età e vedevano Drive-in:-) )

Ebbene si, fa bella mostra di sè, un account a nome di Mark Zuckerberg. Con ben 270 mila persone nelle cerchie.

La prima cosa che mi è venuto in mente è che fosse un fake. Qualcuno che avrebbe creato un account finto per farsi includere nelle cerchie da tante persone e poi contattarle per qualche fine pubblicitario.

MArk Zuckerberg su Google+ (Plus)
Mark Zuckerberg su Google+

Per adesso quest'account pare morto, non ci sono post, non c'è attività, ben diverso dall'account di Zuckerberg su Facebook.

Una nota di curiosità. Nei primi giorni capeggiava nell'account su Google+ una foto fatta dalla webcam, con una espressione abbastanza triste, diversa da quella sorridente dell'account di Facebook. Alcuni l'hanno interpretata come disappunto per la nuova creatura social di Google, altri a mostrare il fatto che a lui piaccia di più la sua creatura.

A parte questo, la domanda rimane la stessa: è lui o non è lui? Ai tempi di Drive-in Ezio Greggio, rispondeva "cerrrrto che è lui".

Noi non possiamo fare lo stesso, abbiamo indizi a favore ed indizi contro.

Contro
  • per quale motivo dovrebbe attivare un account morto su Google+
  • nei primi giorni apparivano 16 persone nelle sue cerchie (ora non sono più mostrate, sono state cambiate le impostazioni di privacy), fra cui oltre ai due fondatori di Google, faceva bella mostra anche l'account di Steve Jobs (altro account inattivo), possibile anche lui su Google+?
  • a domande specifiche sulla veridicità di questo account, da Facebook hanno risposto un no comment
  • Google non verifica la veridicità degli account
A favore
  • la foto del profilo presa dalla webcam (che ora è stata cambiata con la stessa sorridente del profilo di Facebook) non è fra quelle che si trovano facilmente su internet
  • Zuckerberg ad un blogger (fonte incerta però) avrebbe detto che non capisce perchè la gente si stupisce se lui ha un account di Google
A questo punto non abbiamo prove schiaccianti, l'incertezza resta. Sapremo la verità fra qualche mese, non penso che quell'account rimanga molto per molto tempo.
Post correlati
2011
30
Giugno
Google+ (Plus): il social network di Google
Maurizio Ceravolo
Google vuole prendersi un pezzo del mercato dei social network. Ci proverà con Google+ innovando sulle mancanze di Facebook. I presupposti sono buoni.
2011
25
Agosto
Google +1 ora condivide
Maurizio Ceravolo
Nuova importante modifica per il +1 di Google. Ora è possibile condividere con gli amici. Prende il meglio di Like e Send di Facebook e li migliora. Google all'attacco.
2011
27
Settembre
Google +1 sulle pubblicità di Google
Maurizio Ceravolo
La contaminazione social di Google procede speditamente, dai primi di ottobre il +1 sarà presente su tutte le pubblicità del network pubblicitario del colosso delle ricerche.
2011
27
Settembre
Google+: condivisione delle cerchie
Maurizio Ceravolo
Aggiornamenti a ritmo continuo su Google+, adesso è possibile condividere le proprie cerchie.
2014
25
Febbraio
How to get millions of +1 for free
Maurizio Ceravolo
We found 4 ways to get millions of +1. They are easy and fast to implement.


Archivio Mensile Blog
Tag Cloud
Apple Facebook finanza geek Geolocalizzazione Google Google Instant Preview Google+ humor innovazione iPad Microsoft My Space Nokia SEO social network social plugin Spazio validazione video
Ultimi Post
I migliori di oggi
I più popolari del mese
Top post