Blog
home > blog > Apple sarà la prima a valere 1000 miliardi di dollari?

Tag: Apple, finanza, economia

Apple sarà la prima a valere 1000 miliardi di dollari?

Secondo gli analisti più ottimisti, Apple potrebbe essere la prima società della storia a raggiungere una capitalizzazione di borsa di 1000 miliardi di dollari.
di Maurizio Ceravolo
Apple alla conquista dell'universo finanziario?


Apple sta per diventare la galassia più luminosa della finanza mondiale?

Ad inizio anno, avevamo parlato dell'anno d'oro di Apple in borsa, ora secondo alcuni analisti Apple potrebbe diventare la prima società al mondo a valere l'iperbolica cifra di 1000 miliardi di dollari.

Non so se avete capito stiamo parlando di un milione di milioni di dollari. Ci vorrebbero un milione di persone con un patrimonio di un milione di dollari per comprarla. Giusto per fare un esempio e dare un'idea della grandezza della cifra, se andiamo a leggere la classica del PIL mondiale (il PIL è quanta ricchezza produce una nazione in anno), vediamo che non basterebbe il reddito annuale dell'Australia per comprarla. E stiamo parlando della tredicesima nazione al mondo per ricchezza.

Questa stima viene dallo studio dell'andamento di borsa degli ultimi anni di Apple.

Andamento di borsa di Apple degli ultimi 5 anni
Andamento di borsa di Apple degli ultimi 5 anni

Nell'ultimo anno Apple ha guadagnato il 53% di valore, portandola ad avere, al momento in cui scrivo, un valore di 322 miliardi di dollari. Come si vede dal grafico negli ultimi 5 anni Apple ha quasi quadruplicato il suo valore ed è opinione diffusa degli analisti di mercato che la crescita continui. Tanto che le indicazioni della maggior parte di loro è "strong buy", ovvero fortemente consigliato l'acquisto.

Come spiega un articolo di US Today, Apple ha totalizzato nel 2006 +18%, nel 2007 +133%, nel 2008 -56%, nel 2009 +147% e nel 2010 +53%, che fa la media di +59% all'anno negli ultimi 5 anni. Il che vuol dire che se 5 anni fa voi aveste investito 10 mila euro, adesso avreste la bellezza di 45 mila euro in tasca. Un guadagno non indifferente. Soprattutto considerando che nel 2008 è piombata sul mondo economico una delle più grandi crisi finanziarie della storia.

Con questi  tassi di crescita gli analisti più ottimisti prevedono che Apple possa arrivare a valere mille miliardi di dollari in 3 anni, mentre quelli più realisti spalmano l'obiettivo in 6 anni. Se ci riuscisse Apple sarebbe la prima società della storia a raggiungere questo obiettivo. Per adesso adesso ha fra sè e questo obiettivo solo Exxon Mobil che ora vale 430 miliardi di dollari.

Sicuramente il record più vicino da infrangere è quello di Microsoft che nel 2000 raggiunse la quota di 604 miliardi di dollari.

È curioso pensare che fu proprio Microsoft nel 1997 a salvare Apple dal fallimento acquistando un pacchetto azionario (senza diritto di voto) da 150 milioni di dollari. Microsoft lo fece per tenere a galla un concorrente e non incorrere in guai con l'AntiTrust americano. Ed ora si trova un temibile concorrente che la sta facendo andare sotto nella telefonia e nel mercato dei tablet (dove per adesso il colosso di Seattle non ha alcuna soluzione valida).
Post correlati
2011
3
Gennaio
Apple un anno d'oro in borsa
Maurizio Ceravolo
Il 2010 per gli azionisti di Apple è stato un anno da incorniciare, con un +50% rispetto all'anno precedente. E gli altri cos'hanno fatto?
2011
22
Luglio
Trimestre record di Apple, ma il futuro?
Maurizio Ceravolo
Apple ha appena annunciato la migliore trimestrale della storia, però si affacciano nubi all'orizzonte con la concorrenza che avanza e Jobs in malattia.
2011
4
Luglio
La bolla di Facebook sta per scoppiare?
Maurizio Ceravolo
Adesso pare che Facebook valga 100 miliardi, dai 50 di inizio anno. La quotazione in borsa sembra imminente, però molti dipendenti si stanno liberando delle azioni.
2011
27
Aprile
Apple primo produttore di smartphone al mondo
Maurizio Ceravolo
Apple è diventato il primo produttore mondiale di smartphone (per ricavi) nel primo trimestre 2011. Un risultato eccezionale, considerando che il primo iPhone è nato 4 anni fa.
2011
5
Ottobre
iPhone 4S: il nuovo iPhone
Maurizio Ceravolo
Dopo un'enorme attesa e un incredibile hype è stato presentato il nuovo iPhone. Esteticamente identico, aggiornato nell'hardware e con una interessante novità.


Archivio Mensile Blog
Tag Cloud
Apple evoluzionismo digitale Facebook finanza geek Geolocalizzazione Google Google+ humor innovazione Microsoft mobile privacy social network social plugin stampa 3D stupidità video web marketing Windows 8
Ultimi Post
I migliori di oggi
I più popolari del mese
Top post